Tag

, ,

A Venezia c’è un’osteria speciale, che ho amato non appena l’ho vista, poco lontano dal Ponte dell’Accademia, a Dorsoduro.

Ad ottobre, tornando da una conferenza a Palazzo Grassi con un’amica,  sono passata per Fondamenta della Toletta e ho subito notato i suoi famosi tavolini  posti accanto al muretto che fa cornice al canale.

Ho subito segnato il nome e mi sono ripromessa di andarci presto.

A novembre era troppo freddo per cenare fuori purtroppo, ma all’interno l’atmosfera è ugualmente familiare e accogliente e il personale gentile e preparato anche in fatto di vini.

Il menù è composto da una selezione di piatti veneziani e altri di influenza trentina o campana; la selezione di rossi e bianchi è ottima e gli strangolapreti che ho assaggiato erano squisiti.

Qualche giorno fa sono tornata Ai Artisti per un aperitivo: il vino rosso era perfetto e i cicheti (famosi stuzzichini veneziani) speciali.

Mentre pagavamo abbiamo notato due signori francesi che ordinavano un dolce accompagnato da un passito e dopo cena (avevamo appuntamento in un altro ristorante) non abbiamo resistito a tornare in Fondamenta della Toletta per bere un bicchiere accompagnato dalla torta al cioccolato. Un accoppiata perfetta che ci ha consigliato il cameriere.

Ho scoperto poi questa Osteria è al 12 posto su 814 ristoranti di Venezia su Trip Advisor, un’ottima posizione, oserei dire.

l Rio della Toletta è un angolino speciale di Venezia e i tavolini dell’Osteria Ai Artisti lo rendono ancora più romantico. Se si cammina ancora qualche metro si può godere della vista sul Canal Grande dal Ponte dell’Accademia e se si prende Calle dei Cerchieri e la si percorre fino infondo, la sera si rimane a bocca aperta difronte allo spettacolo di luci e palazzi che si affacciano sul Canale.

Consigliatissimo.

Fondamenta della Toletta
Dorsoduro 1169/A, Venezia
Advertisements